Torre Eiffel fluttuante

Un'opera d'arte per festeggiare i 100 anni dalla scoperta della superconduttività
Autore: Alexandre Echasseriau, Paris, Francia
Online da: 03.11.2011, Numero visite: 255102
100 anni fa fu scoperto il fenomeno della superconduttività. Motivo sufficiente per realizzare nell'anno 2011 diversi progetti su questo tema.
Questo modello della torre Eiffel, alto 80 cm, è stato realizzato dallo studente di design Alexandre Echasseriau della scuola ENSCI-Les Ateliers per la mostra "Entrée en matière" (ottobre 2011).
La vera torre Eiffel sullo sfondo è stata così gentile da posare per questa foto con la sua "sorellina".
Per questa opera sono stati utilizzati 9 dischi magnetici del tipo S-30-10-N: 4 per la base, 4 per il primo piano e uno per l'ultimo piano.
Il modello viene fatto fluttuare grazie all'aiuto dei superconduttori. I superconduttori, raffreddati con l'azoto liquido fino a una temperatura di -196°C, conducono corrente elettrica e respingono i magneti sopra di loro.
Potete trovare maggiori informazioni sul tema della superconduttività sul sito internet www.supraconductivite.fr (francese e inglese).
Torre Eiffel e "sorellina" by night
Torre Eiffel e "sorellina" by night
Idea : Alexandre Echasseriau
Consulenti scientifici: Julien Bobroff, Frédéric Bouquet (LPS, Orsay)
Partner : CNRS - Université Paris Sud - Supra2011
Foto: Julien Bobroff
Nota del team di supermagnete: potete trovare altri progetti sul tema della "superconduttività" qui.

L'intero contenuto di questa pagina è protetto dal diritto d'autore.
Senza espressa autorizzazione, non è permesso copiarne il contenuto né utilizzarlo in alcun'altra forma.
In alto