FAQ - Domande e risposte

Quanto è elevata la forza di attrazione di nastro magnetico e foglio magnetico?

Indice
La forza di attrazione in g/cm² che indichiamo nello shop per nastro magnetico e foglio magnetico è stata misurata su una lastra d'acciaio e vale in condizioni ideali. Per l'impiego concreto devono essere considerati diversi parametri:

Direzione della forza

a = forza di attrazione magnetica
b = forza peso obliqua alle strisce di magnetizzazione
c = forza peso parallela alle strisce di magnetizzazione
a = forza di attrazione magnetica
b = forza peso obliqua alle strisce di magnetizzazione
c = forza peso parallela alle strisce di magnetizzazione
  • Forza di attrazione magnetica (a): la forza necessaria per separare il nastro magnetico dalla lastra d'acciaio si misura ad angolo retto rispetto alla superficie. Le nostri indicazioni sulla forza magnetica nello shop riguardano sempre questa direzione di carico. Tuttavia, due nastri aderiscono fino al 50% in più rispetto a nastro e ferro, poiché il nastro rappresenta il supporto ideale.
  • Forza peso obliqua (b): questo carico si ha quando si fissa alla parete un oggetto (ad es. un quadro o un cartello) con un nastro magnetico orizzontale, cui è stato incollato sempre orizzontalmente un secondo nastro magnetico. Se il carico è troppo pesante, il nastro a un certo punto "salta" sulla striscia successiva o si stacca dall'altro nastro e l'oggetto cade a terra. Questo si verifica con un carico pari a ca. l'80% della forza magnetica.
  • Forza peso parallela (c): l'attrito plastica su plastica non è particolarmente alto. Perciò la forza di attrazione in questa direzione è pari soltanto a ca. il 40% di quella indicata nel nostro shop.
Forza di attrazione e forza peso per il nastro magnetico Nastro magnetico adesivo ferrite 20 mm
Nastro magnetico su ferro Nastro magnetico su nastro magnetico
Forza di attrazione magnetica (a) 102 g/cm² (100%) 150 g/cm² (150%)
Forza peso obliqua (b) 25 g/cm² (25%) 80 g/cm² (80%)
Forza peso parallela (c) 25 g/cm² (25%) 41 g/cm² (40%)
Forza di attrazione e forza peso per il foglio magnetico autoadesivo
Foglio magnetico su ferro Foglio magnetico su foglio magnetico
Forza di attrazione magnetica (a) 80 g/cm² (100%) 120 g/cm² (150%)
Forza peso obliqua (b) 20 g/cm² (25%) 64 g/cm² (80%)
Forza peso parallela (c) 20 g/cm² (25%) 32 g/cm² (40%)

Esempio di calcolo con massima forza di attrazione (caso a)

Per i prodotti rettangolari calcolate la superficie (lunghezza x larghezza in cm) e moltiplicatela per la nostra indicazione della forza di attrazione.
  • Per 1 metro di lunghezza: 100 cm x 2 cm = 200 cm² x 102 g/cm² = 20 400 g
  • Per 2 metri di lunghezza: 200 cm x 2 cm = 400 cm² x 102 g/cm² = 40 800 g
  • Per 5 metri di lunghezza: 500 cm x 2 cm = 1 000 cm² x 102 g/cm² = 102 000 g
Ad es. Nastro magnetico adesivo neodimio 20 mm con 450 g/cm² per 1 metro di lunghezza: 100 cm x 2 cm = 200 cm² x 450 g/cm² = 90 000 g = 90 kg
Per prodotti rotondi calcolate la superficie (pi greco x raggio² in cm) e moltiplicatela per la nostra indicazione della forza di attrazione.
Ad es. Foglio magnetico autoadesivo con 80 g/cm²
  • Per un cerchio di raggio 5 cm: 3,14 x 25 cm² = 78 cm² x 80 g/cm² = 6 240 g
  • Per un cerchio di raggio 10 cm: 3,14 x 100 cm² = 314 cm² x 80 g/cm² = 25 120 g

Esempio di calcolo con forza peso obliqua (caso b)

Esercizio: un pezzo di nastro magnetico Nastro magnetico adesivo ferrite 20 mm, largo 20 mm e lungo 200 mm, viene incollato orizzontalmente sul retro di un cartello in alluminio. Su una porta non magnetica viene incollato orizzontalmente un pezzo di nastro magnetico delle stesse dimensioni. Quanto può pesare al massimo il cartello per aderire in modo sicuro alla porta?
Soluzione: la striscia magnetica ha una superficie di 20 cm x 2 cm = 40 cm². Il nastro ha una forza di attrazione massima di 102 g/cm² (secondo le indicazioni del nostro shop). Pertanto, la massima forza di attrazione dell'intera striscia è pari a 40 x 102 = 4 080 g, cioè ca. 4 kg.
Per il carico verticale previsto tra i due nastri (caso b: "forza di attrazione obliqua" descritto sopra) si può calcolare una portata massima pari all'80% della forza di attrazione, cioè max. ca. 3,2 kg.
Si dovrebbe però sempre calcolare un ampio margine di sicurezza. Nel caso considerato, sarebbe meglio se il cartello non pesasse più di 2 kg perché la porta quando si chiude è esposta a vibrazioni.
Se il cartello è più pesante, si consiglia di aggiungere una seconda o una terza striscia di nastro magnetico oppure di utilizzare un nastro magnetico molto largo oppure un nastro magnetica con una magnetizzazione molto potente Nastro magnetico adesivo neodimio 20 mm. In casi estremi si può prendere il foglio magnetico autoadesivo e incollarlo sul retro del cartello in modo da coprirne tutta la superficie. E' quello che abbiamo fatto con un timer da forno nel seguente video.

Esempio di calcolo con forza peso parallela (caso c)

Esercizio: identico al caso b, ma qui il nastro magnetico viene incollato verticalmente al centro sul retro del cartello. Al posto di 20 cm ora il nastro misura solo 15 cm.
Soluzione: la massima forza di attrazione del nastro è pari a 30 x 102 = 3060 g, cioè ca. 3 kg. Per il carico parallelo previsto tra i due nastri si può calcolare una portata massima pari al 40% della forza di attrazione, cioè max. ca. 1,2 kg di portata.
Probabilmente è troppo poco per fissare il cartello in modo sicuro a una porta che può anche aprirsi o chiudersi bruscamente ed è esposta a vibrazioni. Il carico parallelo del nastro magnetico non è perciò consigliabile. Se non è possibile altrimenti, si dovrebbe lavorare con più strisce verticali di nastro magnetico per aumentare la forza di attrazione o usare un nastro magnetico con una magnetizzazione molto potente Nastro magnetico adesivo neodimio 20 mm. Oppure, come accennato sopra, si può utilizzare un foglio magnetico autoadesivo e incollarlo sul retro del cartello in modo da coprirne tutta la superficie.

Altri fattori che influiscono sulla forza di attrazione

Le indicazioni sulla forza di attrazione nel nostro shop valgono in condizioni ideali. Il materiale, la struttura della superficie e la temperatura di esercizio hanno una notevole influenza sulla forza di attrazione del nastro magnetico/foglio magnetico.
  • La massima forza di attrazione può essere raggiunta soltanto su superfici liscie e in caso di completa aderenza. Il nastro o il foglio devono aderire in piano e direttamente sulla controparte senza che si formino pieghe.
  • I fattori generali che influiscono sulla forza di attrazione sono elencati in una FAQ separata. I nastri e fogli magnetici non potranno comunque mai raggiungere la forza di attrazione di un magnete al neodimio.
  • Se non c'è un contatto diretto con la controparte in ferro (basta anche un solo foglio di carta tra nastro/foglio e superficie di appoggio), la forza di attrazione diminuisce rapidamente. Sulle lavagne magnetiche in vetro, il nastro e il foglio magnetico non aderiscono affatto poiché la distanza è troppo grande.
Prima di impiegare il foglio magnetico o il nastro magnetico su grandi superfici, consigliamo di fare delle prove ordinandone una piccola quantità.