• Più di 82 000 valutazioni positive
Il prodotto è stato aggiunto al suo carrello acquisti.
Al carrello

Come posso separare due magneti potenti? Come li riunisco?

Se due o più magneti sono uniti e sembra di non riuscire più a staccarli, possono essere utili i consigli disponibili su questa pagina. Attenzione: quanto maggiore è la forza di attrazione di un magnete, tanto più grande è il pericolo di lesioni. In caso di dubbi indossare sempre dei guanti da lavoro, in modo da non ferirsi quando si separano i magneti.
Possiamo fornirvi dei consigli anche per unire magneti potenti. In questa pagina trovate tutte le informazioni relative a questo argomento.
Indice

Spingere i magneti lateralmente con la mano

Nel caso di magneti meno potenti, basta spingerli lateralmente con la mano.
È più facile far spostare i magneti lateralmente piuttosto che tirarli. Questo si spiega con lo sforzo tangenziale, che corrisponde a solo il 15–25% della forza di attrazione. Maggiori informazioni sullo sforzo tangenziale sono disponibili alla pagina delle FAQ "Qual è la differenza tra forza di attrazione e sforzo tangenziale/sforzo di taglio?".

Spingere i magneti lateralmente sopra il bordo del tavolo

Se i magneti sono così potenti da non riuscire più a farli scivolare lateralmente a mano, questo metodo può aiutarvi. Posizionate i due magneti sul bordo di un tavolo. Uno dei due magneti deve sporgere oltre il bordo. Ora spingete questo magnete verso il basso lungo il bordo del tavolo. Può aiutare ruotare il magnete, come si vede nell'immagine animata. Tenete ben saldi i magneti mentre li separate, in modo che non si uniscano di nuovo.
I vostri due magneti uniti sono talmente potenti da non poter essere separati con questo metodo? Allora leggete il prossimo paragrafo.

Spingere i magneti lateralmente con un cuneo di legno

Questo metodo è perfetto per separare magneti potenti. Ricordatevi di indossare dei guanti da lavoro per evitare di ferirvi.
  1. Posizionate i magneti uniti sul bordo di un tavolo, in modo che un magnete sporga oltre il bordo.
  2. Tenete bene i magneti sul tavolo e appoggiate un cuneo di legno sul magnete che sporge.
  3. Premete il cuneo in modo costante e uniforme per inserirlo tra i due magneti.
  4. Quando sentite un po' meno resistenza, spingete rapidamente il cuneo verso il basso. Se non siete abbastanza veloci, la coppia di magneti potrebbe tornare a unirsi e dovrete ricominciare.
  5. Custodite i magneti in modo sicuro fino al prossimo impiego.

Realizzare un separatore di magneti fai da te

Certi magneti sono talmente potenti e pericolosi che è sconsigliato separarli a mano. E se anche dovreste provare a farlo, vi servirebbe una forza enorme. Se utilizzate spesso dei magneti potenti, vale la pena realizzare un separatore di magneti in legno, che permette di separare i magneti potenti in modo facile e sicuro. Sulla pagina del progetto Separatore per forti magneti scoprite passo dopo passo come realizzare il vostro separatore di magneti.

Separare magneti al neodimio di piccole e medie dimensioni

In generale, esistono due metodi per separare tra loro potenti magneti al neodimio di piccole e medie dimensioni, senza danneggiare i magneti o ferirsi:
  • farli scivolare lateralmente sopra il bordo del tavolo
  • farli scivolare lateralmente a mano
Vi presentiamo entrambi i metodi nel seguente video.


Separare magneti medi e grandi

È meglio separare i magneti di medie e grandi dimensioni, dotati di un separatore, con l'aiuto del bordo di un tavolo. La cosa importante è tenere ben fermi entrambi i magneti per evitare che si riattacchino subito e le dita rimangano incastrate.
Potete trovare altri metodi per separare magneti di medie e grandi dimensioni nel progetto "Separare magneti potenti".

Separare magneti al neodimio giganti

I consigli descritti finora non sono sufficienti nel caso in cui magneti al neodimio davvero enormi si siano attaccati fra loro o ad una superficie ferromagnetica. Allora, ci vuole un po' più di ingegno e bisogna assolutamente usare dei dispositivi di protezione (soprattutto i guanti).
Il seguente video di uno dei nostri clienti mostra come e con quanto sforzo è possibile staccare un magnete gigante (200 kg di forza di attrazione) da una lastra d'acciaio. Tuttavia, mostra anche che magneti potenti come questo, seppure maneggiati con cautela e con i guanti di protezione, possono causare lesioni considerevoli.

Unire magneti in modo sicuro

Se due magneti molto potenti vengono uniti in modo incontrollato, si possono frantumare. Per evitarlo, utilizza un piccolo cuneo di legno. Ma prima di unire i magneti, indossa dei guanti

  1. Appoggia un magnete su una superficie liscia e stabile. Tieni il secondo magnete a distanza di sicurezza
  2. Appoggia un cuneo sul primo magnete .
  3. Tenendo bene il cuneo, appoggia accuratamente il secondo magnete sul legno.
  4. Ora spingi attentamente il magnete superiore verso la punta del cuneo e fallo aderire lentamente al magnete inferiore.